Punti e Posizioni

di Will Davis

In questro articolo Will Davis offre una ampia presentazione dei concetti fondamentali dell’Analisi Funzionale. I temi principali qui descritti sono: evitare le resistenze, lavorare coll’instroke, il ruolo del tessuto connettivo nella Psicoterapia Corporea, il ruolo dello sviluppo del Se, lavoro verbale e la tecnica di manipolazione dolce del corpo detta appunto Points & Positions.

Richiedi gratuitamente l’ articolo integrale a info@analisifunzionale.it

Le Basi Biologiche del Processo Schizoide

di Will Davis

In questo scritto, c’è una riconsiderazione dei concetti di Reich di “armatura muscolare” e di “contrazione plasmatica”, che vengono chiaramente collocati in tempi diversi nello sviluppo del carattere.
Sebbene strettamente intrecciati, il plasma (in forma di tessuto connettivo) e il tessuto muscolare, sono nella loro essenza molto diversi, per cui, sono richiesti approcci differenti e differenti interventi fisici nel lavoro coi pazienti.
E’ possibile separare questi due tessuti anatomicamente e funzionalmente diversi e fornire una descrizione più chiara della causa di formazione dell’armatura caratteriale, sia sul piano fisico che psichico, e, approfondire la nostra comprensione del tipo di trattamenti necessari per far evolvere questi stati e in particolare lo stato schizoide.

Richiedi gratuitamente l’ articolo integrale a info@analisifunzionale.it

L’approccio Energetico In Psicoterapia

di Nani Colombo

In questo articolo, scritto nell’anniversario dei 100 anni dalla nascita di Wilhelm Reich, l’autore traccia un bilancio chiedendosi quanto dei concetti energetici elaborati da Reich, soprattutto nell’ultima fase delle sue ricerche, sia stato effettivamente integrato nella pratica e nei metodi terapeutici che ne sono derivati. Infatti, nella descrizione più ampia e bilanciata del processo di pulsazione, che Reich elaborò negli ultimi anni di vita, le fasi di espansione e quelle di raccoglimento sono viste come ugualmente importanti nel funzionamento dell’organismo. Alcune implicazioni in psicoterapia di questa visione più ampia riguardano un’impostazione che certamente da un’importanza alla scarica energetica e alla fase di espansione, ma altrettanta ne assumono il riflusso, la capacità di contenimento, la tolleranza della carica e l’integrazione dell’esperienza nella consapevolezza. Questo modo di lavorare è tipicamente energetico. Qui gli aspetti emotivi, strutturali o psicologici della terapia non sono considerati centrali, ma sono compresi solo come manifestazioni del sottostante funzionamento energetico.

Richiedi gratuitamente l’ articolo integrale a info@analisifunzionale.it

Un’Introduzione all’Instroke

di Will Davis

In questo scritto Will Davis conduce il lettore ad una com- prensione più profonda della pulsazione ampliando le prospettive dell’uso di un modello energetico in terapia.
Tradizionalmente la fase di espansione o espressione della pulsazione è stata il centro dell’interesse della Psicoterapia corporea di orientamento Reichiano.
Nel tempo l’efficacia delle tecniche classiche volte a rompere l’armatura ha raggiunto il massimo di sviluppo possibile e contemporaneamente sono diventati sempre più evidenti i limiti di quest’approccio.
Nell’articolo, attraverso una più chiara comprensione del funzionamento energetico, l’Instroke, il movimento di riflusso dell’energia dalla periferia al centro, viene differenziato dalla contrazione e viene sottolineato come può essere utilizzato sia per aiutare il paziente ad avere un’esperienza interna di se che per muovere verso l’espressione all’esterno.

Richiedi gratuitamente l’ articolo integrale a info@analisifunzionale.it

Gli autori

Will Davis

Will Davis psicoterapeutaNato a New York nel 1943. Laureato in Psicologia, ha lavorato negli USA come conduttore di Gruppi d’Incontro, Terapeuta della Gestalt, e con vari altri metodi della medicina alternativa.
Si è formato con Charles Kelley, collaboratore di W.Reich all’Istituto Radix di Tecniche neo-Reichiane.
Negli ultimi 20 anni ha lavorato in tutta Europa come psicoterapeuta corporeo, ed ha elaborato l’Analisi Funzionale, una Metodologia Psicoterapica che si basa sullo studio del funzionamento pulsante dell’energia vitale descritta da Reich.
E ‘ considerato uno dei maggiori ricercatori sui disturbi plasmatici derivanti da traumi precoci.
Ha Sviluppato una tecnica di intervento sul corpo chiamata “Points and Positions”, che si combina in modo originale con tecniche di lavoro verbale a formare una sintesi, denominata appunto, Analisi Funzionale.
Da anni conduce corsi di formazione basati sul Movimento di Riflusso della pulsazione vitale (Instroke) e sugli effetti di autoorganizzazione che l’esperienza della pulsazione induce nelle persone.
La sua principale linea di ricerca si basa sull’approccio funzionale in psicoterapia come punto d’incontro tra i concetti energetici di W.Reich e le più recenti ricerche in biologia e fisica.
La sua ricerca è centrata sul ruolo dei tessuti connettivi nella guarigione psicosomatica.
Ha pubblicato i suoi articoli in forma di libro e in varie riviste professionali di orientamento psicocorporeo, la più conosciuta delle quali è “Energy & Character”.
In questro articolo Will Davis offre una ampia presentazione dei concetti fondamentali dell’Analisi Funzionale. I temi principali qui descritti sono: evitare le resistenze, lavorare coll’instroke, il ruolo del tessuto connettivo nella Psicoterapia Corporea, il ruolo dello sviluppo del Se, lavoro verbale e la tecnica di manipolazione dolce del corpo detta appunto Points & Positions.

In questo scritto Will Davis conduce il lettore ad una com- prensione più profonda della pulsazione ampliando le prospettive dell’uso di un modello energetico in terapia.
Tradizionalmente la fase di espansione o espressione della pulsazione è stata il centro dell’interesse della Psicoterapia corporea di orientamento Reichiano.
Nel tempo l’efficacia delle tecniche classiche volte a rompere l’armatura ha raggiunto il massimo di sviluppo possibile e contemporaneamente sono diventati sempre più evidenti i limiti di quest’approccio.
Nell’articolo, attraverso una più chiara comprensione del funzionamento energetico, l’Instroke, il movimento di riflusso dell’energia dalla periferia al centro, viene differenziato dalla contrazione e viene sottolineato come può essere utilizzato sia per aiutare il paziente ad avere un’esperienza interna di se che per muovere verso l’espressione all’esterno.

Nani Colombo

Giovanni ColomboNato nel 1963 si è laureato in Psicologia a Padova nel 1990. Si è formato in Psicoterapia all’Istituto Radix di Tecniche Neo-Reichiane a Monaco di Baviera nel ’94 e, successivamente, con Will Davis in Analisi Funzionale all’European Reichian School di Nimes (F).
La sua formazione si estende anche ad altre terapie di orientamento Reichiano, al Micromassaggio Cinese e alla Terapia Craniosacrale.
Dal 1991 ad oggi svolge l’attività di Psicologo, Psicoterapeuta, tiene gruppi di formazione, conferenze, interventi a congressi e pubblica articoli sull’Approccio Funzionale Reichiano.
Presidente dell’Istituto di Analisi Funzionale, è Supervisore e Trainer nei corsi di formazione per l’Italia.
Ha Pubblicato recentemente nel Bollettino dell’Ordine degli Psicologi l’articolo: ” L’Approccio Energetico in Psicoterapia”.
Ha Svolto al 7° Congresso Internazionale di Psicoterapia Corporea di San Paolo del Brasile nell’ottobre 2005 una Relazione su:
“Il Riflusso della Pulsazione: sua utilizzazione in Psicoterapia”.